Notizie

BCUBE partecipa all’Air Cargo Handling conference

BCUBE partecipa all'”Air Cargo Handling conference” (Sheraton Hotel di Milano Malpensa 17-19 settembre 2014) e presenta il progetto “Pharma Hub”, primo centro in Italia e terzo nel mondo che conseguirà la “Certificazione farmaceutica IATA/CEIV, riservata ai detentori di requisiti standard internazionali per la movimentazione di merci farmaceutiche”.

BCUBE AIR CARGO partecipa il 17 settembre prossimo all’Air Cargo Handling Conference, l’evento internazionale più importante dedicato al mondo del cargo handling aeroportuale, con due significativi interventi: di Mauro Grisafi, General Manager, e di Fabrizio Renzi, Sales Manager di BCUBE AIR CARGO. Mauro Grisafi interverrà in particolare sul mondo della logistica farmaceutica in aeroporto. La mutata sensibilità internazionale rivolta al farmaco (“mezzo di vita”) e la presenza di rigorose linee guida internazionali (le GDP – Good Distribution Practice) stanno velocizzando i tempi di armonizzazione e standardizzazione nella gestione della catena logistica del freddo. Di qui la conferenza specifica dedicata alla supply chain del farmaceutico nel settore del cargo aereo.
Mauro Grisafi descriverà, anche attraverso l’impiego di un video 3D, i contenuti del progetto “Pharma Hub” italiano che, entro la primavera del 2015, si costituirà di un sistema aeroportuale integrato dei quattro scali di BCUBE AIR CARGO, ciascuno con il proprio “Pharma center” (magazzini a temperatura controllata dedicati esclusivamente al farma), interconnessi da collegamenti refrigerati via camion e controllati in remoto da un unico sistema informatico. Il sistema multipiattaforma sarà il primo al mondo realizzato da un handler aeroportuale autonomo certificato da IATA. “Con oltre 1,2 milioni di euro di investimento – dice Mauro Grisafi – BCUBE AIR CARGO sarà nel breve l’unico handler italiano certificato Premium IATA all’avanguardia nella gestione aeroportuale delle spedizioni farmaceutiche”.
Nei due giorni di lavoro, rappresentanti di aeroporti (Bruxelles), cargo handler (BCUBE AIR CARGO, Alha), compagnie aeree (Lufthansa, Swiss, British) e professionisti di settore motiveranno le ragioni del cambiamento radicale relativo alla gestione del prodotto farmaceutico in aeroporto. Presente anche la IATA con il proprio progetto di Certificazione “farmaceutica” di aeroporti dotati di determinati requisiti riconosciuti a livello internazionale (CEIV – Center of Excellence for Independent Validators in Pharmaceuticals Handling). Tale Certificazione, che conferisce la qualifica internazionale di “IATA Premium Pharmaceutical Handling Center” è stata sinora conseguita al mondo solo dall’aeroporto di Singapore nel 2014 come progetto pilota; nel 2015, sarà conseguita dall’aeroporto di Bruxelles e, primi in Italia (terzi al mondo), da BCUBE AIR CARGO sulle proprie piattaforme di Malpensa, Fiumicino, Linate e Venezia.
L’intervento di Fabrizio Renzi, Sales Manager di BCUBE AIR CARGO, sarà incluso nell’ambito della tavola
rotonda cui parteciperà insieme a rappresentanti di Swissport, WFS, Celebi, Alha. Nel suo intervento, Renzi toccherà alcuni temi cruciali: la necessità di mantenere una comunicazione concreta e costante attraverso l’organizzazione di meeting regolari con i clienti, gli investimenti in ICT che consentano uno scambio reciproco nel flusso d’informazioni sui nuovi servizi offerti e sulle esigenze del cliente, la necessità di essere in ogni momento affidabili. “Come fornitori di servizi – afferma Renzi- dobbiamo interagire con operatori diversi e la capacità di reagire alle complessità e alle criticità diventa un fattore chiave nel mantenimento delle relazioni”.

La nuova edizione dell’ACH Conference è un evento internazionale dedicato al mondo del cargo handling
aeroportuale.
Organizzato da EVA International, continua ad affermarsi come un importante appuntamento annuale dedicato al tema della standardizzazione.
Con la partecipazione delle principali società internazionali di gestione aeroportuale (sarà presente anche SEA con Giulio De Metrio, Deputy CEO), di handling (BCUBE AIR CARGO, Alha, WFS, Menzies, Celebi, Swissport), compagnie aeree (Saudi, Lufthansa, Swiss, Finnair, Cargolux) e case di spedizione (DB Schenker, UTI), il chairman Olivier Bijaoui, CEO e Presidente di WFS Global, terrà il filo conduttore nei 3 giorni di lavoro della conferenza.
Dal tema della sicurezza a quello dei sistemi informativi, delle procedure operative e della qualità, la conferenza costituirà punto di sintesi di progetti importanti sui quali IATA in primis (presente con diversi rappresentanti) è impegnata nella difficile opera di armonizzazione internazionale delle regole nel settore
del cargo handling.

BCUBE AIR CARGO è una subholding di BCUBE Group, il primo operatore di Logistica italiano, attivo dal 1952 in tutto il mondo con 4.000 addetti e un fatturato di oltre 460 milioni di euro nel 2013.